Nota del Presidente

Giu
6
2024

INTERESSANTE CONVEGNO GIURIDICO A CATANZARO SULLE ULTIME SENTENZE DEL CONSIGLIO DI STATO E DEI TAR

Ancora aperta la questione della validità degli atti di proroga. Il legittimo affidamento non può essere privo di tutela.
sib

Ieri si è tenuto a Catanzaro un interessante convegno giuridico sulla questione concessoria alla luce delle ultime sentenze amministrative.

Erano presenti, fra gli altri, il Presidente del Tar di Salerno Nicola Durante, il giudice del Tar di Bari estensore delle sentenze sul riconoscimento della validità degli atti di proroga e un Consigliere della VII sezione del Consiglio di Stato competente in materia concessoria Sergio Zeuli.

Mag
25
2024

GIURISPRUDENZA AMMINISTRATIVA CONTRADDITTORIA

Ancora più urgente un intervento legislativo chiarificatore
sib

Sulle concessioni demaniali marittime la giurisprudenza amministrativa non è affatto uniforme e chiara ma del tutto contrastante e contraddittoria.

Basta esaminare le sentenze emanate anche solo nell’ultimo mese.

Mag
21
2024

IL CONSIGLIO DI STATO BOCCIA LE PROROGHE MA AFFERMA IL DIRITTO DEI CONCESSIONARI ALL'INDENNIZZO

Il Governo e il Parlamento valutino di rivendicare le proprie prerogative legislative davanti alla Corte Costituzionale
sib

Il Consiglio di Stato con le sentenze di ieri ha confermato la sua contrarietà alle proroghe delle concessioni demaniali marittime salvo quella cd tecnica varata dal Governo Draghi.

In attesa di una auspicata nuova legge, ha nel contempo affermato la validità dei principi stabiliti dal Governo Draghi con l'art. 4 della legge 118/2024 come il diritto dei concessionari all'indennizzo pari al valore commerciale dell'azienda o la tutela di coloro che hanno gestito la concessione negli ultimi cinque anni ricavandone il reddito prevalente o esclusivo (v. punto 62).

Mag
16
2024

PER IL CONSIGLIO DI STATO I CONCESSIONARI DEVONO CONTINUARE AD OPERARE

È impossibile fare le gare prima del pronunciamento della Corte di Giustizia dell’Unione Europea sull’art. 49 del Codice della Navigazione
sib

Il Consiglio di Stato, con tre Ordinanze dello stesso contenuto (nn.rr.1813/2024,1814/2024 e 1815/2024), ha affermato che prevale l'interesse privato a continuare l'attività ancorché decaduto dalla concessione non essendo i Comuni nelle condizioni di affidare a terzi il compendio demaniale. Con buona pace di coloro che ritengono abusivi tutti i concessionari attualmente operanti.

Mag
7
2024

IMPORTANTI SENTENZE DEL TAR DI BARI IN FAVORE DEI BALNEARI

Validi gli atti amministrativi di proroga al 2033 già rilasciati dai comuni
tar

Sono state depositate ieri dal TAR di Bari diverse sentenze di contenuto analogo nnrr.  553/2024, 565/2024, 566/2024 riguardanti l’atto deliberativo del Comune di Monopoli che aveva applicato l’art. 3 comma 1 della legge nr. 118/2022 (l. Draghi) riducendo la durata delle concessioni vigenti al 2024 ex lege nr. 14/2023 cd Milleproroghe (già 2033).

Mag
6
2024

CONVOCATO IL TAVOLO TECNICO CONSULTIVO PER IL 12 GIUGNO

Ulteriore segnale del Governo di voler intervenire solo dopo le elezioni europee
palazzo chigi

Convocato da Palazzo Chigi il cd Tavolo Tecnico consultivo sulla cd mappatura. La convocazione, fissata per il 12 giugno p.v., riguarda solo le Amministrazioni pubbliche e quindi non anche le organizzazioni di categoria.

Si ricorderà che la scorsa riunione del 10 aprile fu convocata in poche ore, a conferma che era puramente strumentale contro la nostra manifestazione del giorno dopo.

Apr
23
2024

ANCORA NESSUN PROVVEDIMENTO LEGISLATIVO CHIARIFICATORE SULLE CONCESSIONI DEMANIALI MARITTIME

Ribadita l'urgenza oggi in occasione dell'Audizione sul cd "Piano del mare" organizzata dal competente Ministero della protezione civile e del mare
urgenza SIB

Ieri si è riunita la Giunta di Presidenza per esaminare la situazione e decidere le conseguenti iniziative sindacali.

Purtroppo non abbiamo avuto alcuna risposta da parte del Governo alla nostra richiesta di emanare un provvedimento legislativo chiarificatore sulla scadenza delle concessioni vigenti.

Siamo pertanto costretti a continuare nella mobilitazione della categoria con modalità territoriali. A breve i particolari della iniziativa sindacale.

Mar
14
2024

URGENTE UNA NUOVA LEGGE DI TUTELA DELLA BALNEAZIONE ATTREZZATA ITALIANA

L'inerzia e i ritardi dello stato nazionale ci costringono alla mobilitazione
sib

Come è noto dall'inizio della nuova Legislatura chiediamo al Governo e al Parlamento di emanare una legge di tutela delle aziende attualmente operanti e di un modello di balneazione di successo fiore all'occhiello del "Made in Italy".

Inutilmente!!!

L'assenza di atti concreti ed efficaci ha creato una situazione caotica per gli Enti concedenti e pericolosa per il settore del turismo balneare.

Purtroppo non possiamo permetterci di aspettare ancora.

Non c'è più tempo!

Feb
29
2024

PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE DELLA CATEGORIA CONTRO L'INERZIA DEL GOVERNO SULLA BOLKESTEIN

sib

Si è riunita la Giunta di Presidenza SIB-FIPE alla presenza del Direttore Generale FIPE Roberto Calugi e del neo Segretario Generale Operativo Federico Pieragnoli.

Esaminata la situazione riguardante la questione della Bolkestein e la scadenza delle concessioni vigenti.

L'assenza del più volte da noi invocato intervento normativo chiarificatore del Governo sta creando una situazione caotica nella gestione della materia da parte degli Enti concedenti.