Salta al contenuto principale

GLI IMPRENDITORI BALNEARI DA OGGI PIU’ TRANQUILLI

Feb
/
28
/
2007

A Balneria il convegno del S.I.B. chiarisce gli aspetti della legge Finanziaria 2007. Oltre 300 imprenditori balneari provenienti da tutta Italia hanno preso parte al convegno dal titolo: “Finanziaria 2007: luci ed ombre per gli imprenditori balneari” svoltosi a Carrara nell’ambito della Fiera Balnearia organizzato dal S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a Confcommercio. La presenza dell’Ammiraglio Salvatore Giuffrè, in rappresentanza del Corpo delle Capitanerie di Porto, oltre ad aver fornito un valido contributo per chiarire l’interpretazione del libero transito ha, poi, sottolineato la necessità di istituire al più presto un tavolo di discussione regionale con Comuni e Sindacati di categoria per emanare una Ordinanza uniforme per la sicurezza balneare. “Abbiamo rassicurato l’intera categoria”, ha affermato Riccardo Borgo, Presidente del S.I.B. in merito alle problematiche del libero accesso alla battigia e dei canoni demaniali, ponendo l’accento di come gli sforzi del Sindacato sull’interpretazione autentica della legge Finanziaria 2007 e la disponibilità del Vicepresidente del Consiglio Francesco Rutelli, già anticipata a Pescara in occasione della III Conferenza sul Turismo, di considerare le imprese balneari il comparto di primaria importanza nell’ambito del turismo italiano, si è rivelata una accoppiata vincente sulle due questioni che interessano il settore. In merito ai canoni demaniali, poi, è stata apprezzata l’interpretazione del Ministro Rutelli e degli Organi Centrali dello Stato dalla quale traspare come i nuovi criteri di calcolo riferiti alle pertinenze direttamente o strumentalmente connesse alla balneazione saranno regolate come area coperta da opere di difficile rimozione. “Le temperature in diverse località superiori alla media stagionale stanno invogliando molte persone a recarsi in spiaggia nei week-end, questo ci fa ben sperare per una stagione turistica 2007 estremamente positiva, ha concluso Borgo. Quest’anno servizi migliori e sempre più qualificati, costituiranno il biglietto da visita per chi sceglierà di trascorrere le proprie vacanze al mare”. Carrara, 28 febbraio 2007