Salta al contenuto principale

Canoni demaniali: s.i.b. ottimista che si arrivi ad una soluzione

Feb
/
01
/
2008

Il S.I.B. Sindacato Italiano Balneari plaude all'iniziativa dell'Assessore Michelangelo Tripodi. Il S.I.B. Sindacato Italiano Balneari plaude all'iniziativa dell'Assessore Michelangelo Tripodi, in rappresentanza degli assessori regionali competenti in materia di demanio, circa l'approvazione di un documento che suggerisce come affrontare la determinazione dei canoni demaniali marittimi e la costituzione del "tavolo tecnico". "Gli imprenditori balneari esprimono gratitudine all'Assessore Michelangelo Tripodi, oggi grazie a questa proposta, infatti, possono, finalmente, guardare al futuro con un pò più di fiducia", afferma Riccardo Borgo, Presidente del Sindacato aderente a Confcommercio che associa circa 10.000 imprese balneari. "E' necessario trovare una soluzione definita, concertata e condivisa circa gli importi dei canoni demaniali, continua Borgo, e la convocazione del tavolo tecnico che abbiamo chiesto da sempre a gran voce potrebbe rappresentare la sede dove trovare un accordo che consentirà a molte imprese di continuare a vivere. Da tempo chiediamo la definizione di canoni demaniali sopportabili per la categoria, è in gioco non solo il futuro del comparto balneare ma l'immagine del turismo italiano. Il Coordinamento degli Assessorati regionali ha fornito un contributo determinante, conclude Borgo, ci auguriamo che in tempi brevi sia convocato il tavolo tecnico anche perché molti imprenditori stanno già lavorando in vista della stagione estiva 2008".