Salta al contenuto principale

Il bikini completamente riabilitato

Gen
/
21
/
2005

Riccardo Scarselli prosciolto da ogni accusa perché il fatto non sussiste.

Riccardo Scarselli, Presidente del S.I.B. Sindacato Italiano Balneari, e proprietario del noto complesso balneare “Bikini” di Vico Equense è stato oggi completamente scagionato da ogni accusa in quanto ‘il fatto non sussiste’. Questa la motivazione dei giudici per la vicenda nata nel settembre del 2002 quando la struttura è stata posta sotto sequestro per ‘presunte irregolarità amministrative’. Scarselli, assistito dagli avvocati Giuseppe Fusco e Giuseppe Ferraro, si dichiara molto soddisfatto: “Il tentativo di danneggiare il Bikini, la mia famiglia e le tante persone che lavorano presso il complesso balneare è fallito, nulla di quanto ci è stato addebitato era vero e pertanto siamo stati completamente riabilitati. Mi ha fatto molto piacere, poi, ricevere attestati di stima e fiducia sia da parte di Amministratori pubblici e privati, sia da parte di tantissimi clienti. Il Bikini è stato fondato da mio padre Franco nel 1951 e costituisce da sempre il ‘fiore all’occhiello’ della costiera sorrentina. Questa vicenda mi ha colpito prima di tutto come persona ed adesso che non sussistono più dubbi sul fatto che abbiamo sempre rispettato gli adempimenti di legge, possiamo iniziare a lavorare per la stagione estiva 2005. Saranno tante le novità che il Bikini ha in serbo per i suoi clienti, sempre all’insegna del comfort, del rispetto ambientale e dello svago: l’ombrellone per fumatori forse quella più curiosa”.

Napoli, 21 gennaio 2005